In libreria "Leviathan - La trilogia": finalmente in Italia tutti e tre i romanzi steampunk YA di Scott Westerfeld

Di Scott Westerfeld fino ad oggi avevo nella mia personale libreria solo la serie "Vampirus", composta da due libri. Mi è piaciuta, anche se (cosa non consueta nelle serie urban fantasy) la storia raccontata nel secondo libro ("Apocalypse Vampirus") non è il proseguimento di quella del primo ("Vampirus"). L'argomento è il medesimo, l'idea originale viene rispettata, ma cambiano i protagonisti.
Stavo quindi per lanciarmi su "I Diari della Mezzanotte", ma avendo letto critiche decisamente negative sul web e su altri blog dedicati al genere, ho desistito.
"Leviathan" invece mi aveva incuriosita da subito. Uscito in America nel 2009 e qui da noi a maggio dell'anno successivo, regalava una trama (sulla carta) interessante e spunti notevoli. Mi sono bloccata quando ho capito dai commenti degli altri lettori (fonte: sempre il mitico web) che la trilogia qui da noi rischiava di restare "incompleta". Insomma, non c'era traccia dei libri successivi. 'Eh no', mi son detta all'epoca, 'mica mi faccio fregare. Aspetto di avere certezze sul seguito e poi acquisto'.
Le certezze oggi sono arrivate sotto forma di un unico immenso libro (oltre 1000 pagine) che racchiude tutti e tre i romanzi. Uscito in libreria lo scorso 6 novembre, pare non deluda le attese...

Ricondiamoci che "Leviathan" aveva vinto l’Aurealis Award come miglior romanzo Young Adult nel 2009, e anche qui in Italia era stato accolto decisamente bene, soprattutto dagli appassionati del genere steampunk (filone particolare del fantastico, spesso ambientato nell'Ottocento o giù di lì).
Unica nota negativa, il prezzo: 28 Euro non sono affatto pochi, ma se pensiamo che sono tre libri in uno allora forse il boccone diventa meno amaro (anche se di solito le raccolte hanno prezzi più abbordabili... però in questo caso non si tratta di romanzi interamente già pubblicati in Italia, ma di - almeno in parte - inediti, quindi la prospettiva cambia). Chi viene trattato maluccio è colui che due anni fa aveva comprato il primo libro, "Leviathan" appunto (già allora venduto al prezzo a mio avviso esorbitante di ben 20 Euro!), ora per averli tutti e tre dovrà "ricomprare" pure quello (e purtroppo non è la prima volta che accade nel nostro Bel Paese con i libri di Westerfeld, era infatti successa la stessa cosa con la trilogia di "Beauty" per Mondadori). Il costo diventa un poco più accettabile se si considera che all'interno di questo volume si trovano diverse illustrazioni ad opera di Keith Thompson.

LA TRAMA
La trilogia è ambientata nel cuore dell'Europa durante la Grande Guerra e fonde con sapienza realtà storica e immaginazione.
Tutto ha inizio a Sarajevo, 1914: dopo l'attentato all'arciduca d'Austria scoppia la Prima Guerra Mondiale.
Ma se a combattersi fossero bestie e macchine? Allora saremmo nel mondo di Leviathan, Behemoth e Goliath. Saremmo nel mondo di Alek e Deryn. E' come una guerra tra universi differenti. Da una parte, le potenze Cigolanti e le loro macchine. Dall'altra, gli alleati Darwinisti e le loro creature di sintesi. Carburante contro cibo, metallo contro pelle. Alek contro Deryn. Aleksander è il figlio dell'arciduca assassinato, in fuga da un impero di cui nessuno lo vuole erede. Deryn è una ragazza arruolata in vesti maschili (e sotto il falso nome di Dylan) nell'Aviazione britannica, decisa a vivere come vuole. Aleksander e Deryn sono nemici. E non soltanto per questioni di nazionalità e alleanze, ma soprattutto perchè appartengono a due “fazioni” che hanno un modo di concepire il mondo completamente e profondamente diverso. Aleksander, infatti, fa parte dei Cigolanti, coloro, cioè, che credono nella tecnologia a base meccanica e usano macchinari a vapore (tipici dello steampunk) carichi di strumenti, o anche di armi e munizioni. Deryn, invece, fa parte dei Darwinisti, che credono in una bio-tecnologia a base genetica, basata sullo sviluppo di nuove e particolari specie animali, utilizzate al posto delle macchine. Quando le strade di Aleksander e Deryn si incrociano, lui è su un enorme e possente mech a due gambe, lei a bordo del Leviathan, un gigantesco aeromobile, una specie di balena aerea, dotata di un completo ecosistema “naturale”.
L’”incontro” avviene per caso in Svizzera, dove il Leviathan ha un incidente. Da lì parte un’avventura piena di azione e avvenimenti, con Aleksander che ha al seguito solo un piccolo gruppo di fedelissimi e Deryn che corre costantemente il rischio di venir scoperta (e in quanto donna rispedita a casa). A bordo del Leviathan i due ragazzi, quindicenni, cominceranno un incredibile viaggio attorno al mondo e dentro loro stessi. E le loro vite, i loro sentimenti reciproci, i loro pensieri, i loro modi di rapportarsi alla società (che è un creativo punto d’incontro tra passato e futuro), cambieranno per sempre.
Alek e Deryn si incontrano sì per caso, ma si alleano per scelta, e affrontano così il conflitto insieme: da Istanbul a New York, tra battaglie aeree e rivoluzioni, impareranno che cosa sono il caos e l'odio, ma anche l'amicizia e la speranza... forse addirittura l'amore.

SCHEDA
Titolo originale: The Leviathan Trilogy - Leviathan, Behemoth, Goliath
Autore: Scott Westerfeld
Illustratore: Keith Thompson
Editore Italia: Einaudi / Stile Libero Extra
Prezzo al pubblico: €28,00
Data di uscita in Italia: 6 Novembre 2012

AUTORE

Scott Westerfeld (Dallas, 5 maggio 1963) è uno scrittore statunitense. Nato in Texas, oggi si divide tra Sydney, nel Nuovo Galles del Sud in Australia, e New York City.
E' noto per la serie "Uglies". Ha scritto anche "L'impero Risorto" e "L'uccisione dei Mondi" parti uno e due, originariamente intitolato "Successione", pubblicato nel Regno Unito nel 2005 con il titolo di "The Risen Empire", "L'Impero Risorto" appunto.
Suoi anche "Vampirus" (originariamente "Peeps") e "Apocalypse Vampirus" ("The Last Days").
Scott Westerfeld ha recentemente scritto la versione manga di Uglies (primo volume della trilogia Beauty) chiamata "La storia di Shay" (Del Rey, 2012) e pubblicata per ora in America.
Inoltre ha scritto la trilogia "Leviathan", composta da Leviathan, Behemoth, Goliath, e "The Manual of Aeronautics" (uscito lo scorso agosto in USA; Simon Pulse, e sempre con i disegni di Keith Thompson), una guida illustrata alla serie "Leviathan".
Westerfeld ha recentemente rivelato sul suo blog che sta scrivendo un altro libro. Per ora però, nulla è noto al pubblico su trama e personaggi.
La serie Uglies è stata opzionata nel 2006 dalla Twentieth Century Fox, come possibile serie di film. Lo script pare sia stato scritto recentemente.
Fino ad oggi Westerfeld ha pubblicato diciotto romanzi tra fantascienza, steampunk e YA.

Pubblicati in Italia:
- la serie I diari della Mezzanotte (Newton Compton)
- la serie Vampirus (Fazi)
- la trilogia Beauty (Mondadori)
- il romanzo Fashion Killers (Fazi)

Sito ufficiale dell'autore: http://scottwesterfeld.com/

Commenti

Sono stati qui in