Perché votare "VALJEAN Il MUSICAL" come 'Miglior Spettacolo OFF' al Musical Awards 2013...

Di "Valjean, Il Musical" ho già parlato in un mio post precedente (QUI), ma ci tengo a ribadire la possibilità di poter votare questo grande e importante progetto come MIGLIOR SPETTACOLO OFF ai prossimi MUSICAL AWARDS 2013. C'è tempo fino al 20 novembre!
Perché votare Valjean?
Perché vale, e non sono tante le recenti produzioni artistiche di cui si può dire lo stesso, perché è originale in tutto, musiche e testi compresi, perché è recitato e cantato da artisti professionisti di qualità che ci mettono il cuore e l'anima trasmettendo tutto questo al pubblico, perché è ricco di passione, di emozioni vere, e carico di valori, perché lascia un messaggio positivo di riscatto e di amore... e questi sono solo alcuni dei tanti 'perché' che esistono per motivare la scelta di votarlo.
Se poi l'avete visto sapere perfettamente di cosa sto parlando.
Guarda il TRAILER UFFICIALE:


Come votare Valjean?
E' molto semplice...
Per votarlo c'è tempo "solo" fino al 20 novembre, pochi e brevi passaggi e un'occasione da non perdere per dare ad un lavoro di grande valore il giusto riconoscimento che merita:
Per votare clicca sul seguente link: www.centralpalc.com/musical-award-2013
- Iscriviti al sito tramite e-mail
- Ricevi e-mail di conferma
- Vai alla pagina del voto (cioè ritorna sul link segnato qui sopra, dove ora, essendoti iscritto, sei loggato)
- Scrolla la pagina fino a trovare i tre finalisti nella sezione "Miglior Spettacolo OFF"
- Vota VALJEAN


Nel cast Fabrizio Rizzolo, Isabella Tabarini, Sebastiano Di Bella, Susi Amerio, Giorgio Menicacci, Diego Micheli. Al pianoforte il Maestro Sandro Cuccuini. Realizzazione scene: Eleonora Rasetto. Costumi: Augusta Tibaldeschi e Alice Delfino. Regia di Fulvio Crivello

“6 attori, 29 personaggi, un pianoforte dal vivo. Lo spettatore è fin dalle prime battute trasportato indietro di due secoli, in un'atmosfera emozionante e intensa, per seguire le avventure dell'ex forzato Jean Valjean tra il penitenziario di Tolone, la fabbrica di Monsieur Madeleine e gli strascichi della Rivoluzione francese, in una lotta all'ultimo respiro con l'ispettore Javert. Imperdibile”

[Liberamente tratto da "I Miserabili" di Victor Hugo]

Commenti

Sono stati qui in