"Sweet Love - La ragazza delle torte". Commento al libro di esordio di Elena Bosca, cake designer e figlia d'arte

Elena Bosca è figlia del Maestro pasticcere Sergio Bosca. Nata e cresciuta in Piemonte in mezzo a cioccolato, dolci di ogni tipo e profumi da far girare la testa a molti, Elena nel 2012 realizza il suo sogno più grande, aprire un cake shop. Lo fa nel centro di Torino e lo chiama Dear Wendy. Wendy è il soprannome che le ha dato suo marito Michele, l'uomo della sua vita, il personale Mr. Darcy di Elena (grande amante della scrittura della Austen). Ma si sa, un sogno tira l'altro, e così a Elena viene un desiderio irresistibile: scrivere un libro che parla di dolci. Non un ricettario, ma un romanzo vero, dal forte tratto femminile, con una storia in cui molte donne possano immedesimarsi. Nasce in questo modo "Sweet Love - La ragazza delle torte", edito da La Corte Editore, casa editrice nata nel 2008 e con già tanti successi nel carnet, che sceglie di puntare su una penna finora sconosciuta. L'ho letto in tre giorni...
Presentato a Torino alla Casa del Gusto Gambero Rosso la scorsa settimana, la trama di "Sweet Love - La ragazza delle torte" racconta la storia di Wendy (eh sì, la Bosca sceglie proprio il suo soprannome per la protagonista), una donna che, nel bene e nel male, è convinta di avere inquadrato la sua vita: ha un lavoro stabile, una nuova casa e un ex fidanzato che non la vuole più. Finché un giorno, all'improvviso, la sua esistenza viene stravolta, facendole trovare il coraggio di seguire un sogno e di aprire un cake shop tutto suo. Da quel momento la sua vita comincerà a prendere pieghe inaspettate e, tra torte, cupcakes, macarons e dolci di ogni tipo, scoprirà che in amore, come in cucina, la genuinità degli ingredienti è uno dei segreti più grandi che si possano imparare.
Non si tratta di un'autobiografia, come afferma l'autrice, ma di una storia inventata che viene condita da sensazioni e particolari personali.
Ho iniziato e finito il libro in poche ore divise in tre sere consecutive, un po' perché ero curiosa, un po' perché la scrittura è semplice e scorrevole. Il romanzo si adatta bene ad un pubblico giovane, soprattutto femminile, che ama sognare ad occhi aperti. Contiene tutti gli ingredienti giusti per far battere il cuore: una storia famigliare che all'inizio pare complessa ma poi si rivela piena di affetto (nonostante una zia "cobra" che tenta in tutti i modi di rendere la vita di Wendy davvero complicata), un momento lavorativo difficile, un doppio, anzi triplo triangolo d'amore (Dora-Alex-Toni, Wendy-Alex-Dora, Alex-Wendy-Martino), molta sfortuna che si trasforma in molta fortuna, tre amiche che, nonostante tutto, restano unite perché credono che il loro sentimento vada oltre qualsiasi cosa, anche l'inconscio egoismo personale che troppe volte ti porta a mettere i tuoi problemi al primo posto.
Così descrive questa bella amicizia la Bosca tra le pagine di "Sweet Love - La ragazza delle torte":
<Non ho mai capito perché si consideri il tre come numero assoluto. Dogmi religiosi a parte, cosa può rappresentare di così perfetto? Un rapporto uomo-donna-amante? I chili in eccesso che ti puoi permettere prima di cominciare a metterti a dieta? Gli aggiornamenti di status che puoi postare al giorno senza essere invadente sui social network? Cosa? Non lo so. Però devo dire che quando guardo me, Lara e Meggie all'una di notte collegate su skype a chiacchierare, capisco che con noi si è effettivamente rivelato un numero magico. Siamo un incastro perfetto. In tre non ne facciamo una e ognuna vale per tre>.
La fine non ve la racconto perché se avete voglia di leggere il libro dovete gustarvi ogni colpo di scena, ogni battuta, ogni capovolgimento che il destino riserva per Wendy e gli altri protagonisti di questo romanzo leggero, e a tratti anche divertente.
Ad esser sincera alcune parti raccontate in questa storia sono davvero poco reali (leggi credibili), ma è giusto che sia così in un libro che parla di un sogno. E noi tutti vogliamo sognare. Ognuna di noi (e qui parlo proprio al femminile) ha incontrato almeno un Alex nel proprio cammino e sogna un Martino ;)
Se hai fortuna li trovi entrambi e scegli quello giusto...


Il libro è in uscita in questi giorni nelle librerie di tutta Italia, per l'ebook invece bisognerà aspettare ancora un poco.

Buona lettura, peeps!


"Sweet Love - La ragazza delle torte" 
di Elena Bosca
La Corte Editore
200 pagine
Prezzo di copertina: euro 15,90

Commenti

Sono stati qui in