I vampiri di The Originals: Klaus più amato di Damon e compagni?

Caroline e Klaus
La mia passione per i vampiri (quelli “veri”, che mordono e bevono sangue umano, a volte uccidono, perché è nella loro natura, è il loro lato oscuro, quello che in realtà ci spaventa ma da cui al contempo siamo tremendamente attratti) mi ha portato a seguire la serie tv The Vampire Diaries (per i fan: TVD) fin dal primo episodio, benché non avessi amato i libri della Smith (mi sono fermata al numero quattro). Da allora non ho mai smesso, reputandola interessante e ben strutturata (nonostante all'inizio fosse ambientata in un contesto decisamente liceale, molto lontano dal mio presente dato che io il liceo l'ho fatto insieme ai Duran Duran).
Visto che l'hanno già fatto in molti, ma io ancora no, partiamo parlando proprio di TVD...
Mi sono piaciute parecchio le prime due stagioni, e poi, un giorno, quasi come nulla fosse, è arrivato lui: Klaus.
Il cattivone per eccellenza, il vampiro “originale”, spietato e senza rimorsi, colui che si è presentato al grande pubblico ammazzando una serie sconsiderata di anime, spaziando tra umani, licantropi, ibridi, la zia Jenna, la mammina del bel licantropo Tyler Lockwood, e via dicendo. Poi, non contento, ha indotto Stefan Salvatore (l’immortale dal cuore d’oro) a tornare ad essere uno squartatore (e chi di noi non ha un passato, come dire, particolare?), separandolo dalla amata Elena (yuppy je je, io sono team Delena) che, a dire il vero, ci ha messo anche pochino a finire tra le braccia del fratello cattivello Damon (cattivello, perché anche se fin dalla prima puntata ha fatto di tutto per essere il peggiore, dall'arrivo di Klaus il suo dark side è finito dritto dritto al secondo posto nella particolare scala delle creature malvagie di Mystic Falls, per poi scendere ancora, fino ad essere quasi - e sottolineo quasi - al pari per bontà dello Stefan prima maniera).
Damon, Elena, Stefan
E fino a qui la storia era ancora confusa, il triangolo amoroso vivo e vegeto. Stefan o Damon, Damon o Stefan... Eh, povera Elena, che sfiga dover scegliere tra questi due…
Poi (salto alcuni passaggi che altrimenti facciamo notte) Elena diventa pure lei un vampiro e TAAAC, si rivela innamorata persa di Damon (il team Delena festeggia per giorni interi sbronzandosi virtualmente su ogni tipo di social network), però ecco la fregatura: si scopre che Elena è anche asservita a lui (è il sangue di Damon che l'ha trasformata) e tutto si ingarbuglia di nuovo.
Klaus
Parallelamente a sto casino epico che si cela nel cuore della bella Elena Gilbert, zitta zitta quatta quatta la Plec (la sceneggiatrice di entrambe le serie, che al solo sentirla nominare in molti tremano perché ha la capacità del tutto particolare di contorcere ciò che fila e di non azzeccare ciò che farebbe ascolti magari davvero epici) ci butta un Klaus (ricordate il cattivone number one?) cotto marcio della bionda Caroline, al tempo fidanzata con il tutto muscoli da Superbowl Tyler, lui ormai ibrido (mezzo licantropo, mezzo vampiro), lei vampira a tutti gli effetti.
Ci scappa pure un bacio rovente nel bosco, ma non conta perché Klaus aveva preso possesso del corpo di Tyler e quindi agli occhi di tutti (pure a quelli di Caroline) il bacio era partito con intenzioni legittime e i fan della coppia Klaroline (che dal tempo che fu crescono ogni giorno) rimangono con un pugno di mosche.
Il personaggio di Klaus trova sempre più spazio nella trama (e te credo, l'avete visto bene?...), insieme alla sua famiglia di vampiri originali (a parte qualche fratello defunto nel corso di TVD, restano al suo fianco la sorellina Rebekah a il fratellone Elijah, non dimenticando il padre Mikael, l’unico in grado di far fare “Giacomo Giacomo” alle gambe di Klaus), e alla fine della quarta stagione di TVD si becca una serie tutta sua: The Originals (per i fan: TO).
Klaus versione "vampiro assetato"
Quindi Klaus Mikaelson e fratelli fanno su baracca e burattini e si trasferiscono nientepopodimeno che nella magica New Orleans portandosi dietro la ragazza lupo Hayley incinta proprio di Klaus (e va beh che siccome Caroline faceva la preziosa lui doveva pur divertirsi in qualche modo, ma stare attentuccio no?? Ok ok, non se lo aspettava nemmeno lui, figuriamoci noi...).
Da questo punto inizia la prima stagione di The Originals, contemporaneamente alla quinta di The Vampire Diaries.
Torniamo ancora per un attimo su questi ultimi.
Damon
Sloggiati Klaus e famiglia, Elena e Caroline vanno al college (finalmente!), ah già, ma senza la terza amica del cuore e streghetta Bonnie perché è leggermente morta per salvare e far tornare in vita il suo grande ammmore, Jeremy, fratellino di Elena, che tanto “ino” non sembra più perché ormai è pompato tipo Taylor Lautner da New Moon in avanti (Bonnie… di nuovo?? Santa subito, peggio che Jack con Rose in Titanic... tra l’altro, non centra nulla, ma io speravo proprio che a sto giro lo dessero sto benedetto Oscar a Di Caprio!!).
Qualche colpetto di scena, qualche morto qui e là, qualche nuovo vampiro che spunta dal passato (vedi l’amico Enzo dal canino facile) e Matt che sta lì, mortale tra gli immortali, spesso senza un perché. Doppleganger come se piovesse (ad un certo punto Nina Dobrev si triplica) ma la trama si incasina, si contorce, fa otto passi indietro e uno avanti, non dà al pubblico quello che desidera e gli ascolti calano.
Tralascio di commentare la scena del 100° episodio di TVD dove "finally" è l'ora del Klaroline (acclamato a gran voce dai fan) nel bosco (ancora??), stavolta senza trucchi, ma, dopo mesi di attesa…una sveltina?? (Davvero?!? Plec, ma daiiiiii)…
…e passo quindi finalmente, a THE ORIGINALS.
Spin-off di TVD, la serie che ha per protagonista la già citata famiglia di vampiri originali, a cui si uniscono il vampiro Marcel, le streghe di New Orleans, e alcuni umani di contorno, sta andando alla grande.
Piace, parecchio (anche se a dire il vero gli ascolti delle ultime due puntate, anche qui, sono calati un pochino, ma la seconda stagione è già stata confermata).
Credo di poter dire che in questo momento sono tante le voci che affermano sia addirittura meglio di quella da cui ha preso vita, e anche che forse l’uscita di scena di Klaus e compagni per andare in una serie tutta loro, ha lasciato un segno in TVD. Anzi, diciamocela tutta: un vuoto più che palpabile.
Prima di tutto pare che il triangolo amoroso Stefan-Elena-Damon abbia un po’ stufato.
In TVD finora molto della storyline ha seguito il cuore dei protagonisti, che fossero questi di primo piano oppure no, tralasciando a volte l’istinto vampiresco e la traccia immortale che avrebbe dovuto dominare l’esistenza dei personaggi. Vedi infatti anche Caroline e Matt, poi Caroline e Tyler, e Bonnie e Jeremy, ma prima ancora Jeremy e tutta-una-serie-di-fanciulle-che-hanno-fatto-una-fine-schifosa (tanto bellino, ma non è che forse porta un poco sfiga?...), senza dimenticare Alaric e Jenna, e la povera (eh sì) Katherine che avrebbe dato un braccio per riprendersi Stefan…
Elijah
Comunque, in TO di storie d’amore per ora non se n’è viste. Ok, ci sono Hayley e Elijah che se la menano un po’ dal giorno del trasloco e Rebekah e Marcel che hanno avuto un ritorno di fiamma (abbastanza flebile a dirla tutta), ma a parte questo il nulla. Il terrore però corre sul filo perché tra i protagonisti c’è Camille, sta biondazza che non si capisce se ci è o ci fa e che vorrebbe tanto somigliare alla nostra Caroline di TVD (meglio dire che sono gli sceneggiatori, Plec in testa, che lo vorrebbero, pensando così di dare un contentino alla massa di fan che desiderano invece l’arrivo di Caroline Forbes in carne ed ossa a New Orleans, visto che il suo personaggio a Mystic Falls ora non sembra essere più così essenziale, mentre in TO potrebbe dare del filo da torcere a Klaus e rendere i giorni degli originali ancor più interessanti).
Fandom rivolto a Julie Plec :-)
Insomma, Camille all’inizio sembrava avere un interesse per Marcel, ma poi ci si è messo di mezzo Klaus e ora si teme che la mente contorta della Plec possa partorire la malsana idea di far avere a sti due una storia. Mmm… anche no! Ad ogni modo per adesso in TO prevale la trama intrisa di sangue, streghe incazzate, e vampiri originali in lotta con il resto del mondo per il dominio assoluto (Klaus, the King, in testa).
E arriviamo finalmente al nocciolo della questione.
Le ragioni per cui TO potrebbe piacere più di TVD (metto il condizionale per amore di Damon) sono molteplici, io ne ho valutate alcune:
1. come già accennato, l’amore non è al centro della trama di TO (almeno per ora) e questo piace agli amanti dei canini affilati, perché dà più spazio agli intrighi, alla lotta per il potere, al sangue e al dolore.
Rebekah
2. la storyline di TO si focalizza sulla guerra tra vampiri e streghe, è più lineare ma al contempo ricca di colpi di scena, e fino ad oggi non ha dovuto ricorrere a sdoppiamenti vari (vedi doppleganger, che in TVD crescono come il prezzemolo tanto che tra un po’ non ci si capisce più nulla. Anzi, pare che nel prossimo episodio ne arriverà un altro, quindi dopo Nina Dobrev anche Paul Wesley si espone alla terza!)
3. TO raccoglie anche un pubblico più adulto rispetto a TVD. Niente liceo a New Orleans, una storyline più matura e incentrata molto sulle relazioni famigliari (in questo caso una famiglia fuori dal comune, senza ombra di dubbio, ma chi non litiga ogni tanto con fratello e sorella? :-D ) senza dimenticare che Klaus sta per diventare padre e lotta per arrivare a regnare incontrastato sulla città. Eliminate quindi le beghe tra migliori amiche, le discussioni con i genitori, e i balli di fine anno.
4. Joseph Morgan
. Eh sì, perché diciamocelo, l’attore che interpreta Klaus ha fatto breccia nel cuore di milioni di fan! Eclettico, ironico, feroce, un po’ bastardo e un po’ romantico vecchio stile, Klaus è passione pura. In tutto quello che fa, in tutto quello che dice, trasuda sensualità e pericolo. E’ il vampiro per eccellenza, spietato ma capace anche di un grande amore e di momenti di fragilità inaspettata. Alla ricerca costante della felicità, spesso sbaglia, usa il suo potere in modo errato. Errato per noi, ma non per lui. E’ un vampiro. Di più, è IL vampiro. Può tutto, non è abituato a sentirsi dire di no, e questo ci porta al punto 5…
Il momento "Klaroline" del 100° episodio di TVD
5. a mio modesto parere la quinta ragione per cui TO potrebbe arrivare a piacere più di TVD è il Klaroline. Ok, è vero, ho detto che il fatto che non ci siano storie d’amore sdolcinate in TO è un punto di forza per la serie, ma chi ha detto che il Klaroline dovrebbe essere sdolcinato? Io vedo l’arrivo di Caroline a New Orleans come una tempesta in piena estate. Vedo passione, vedo scontri, vedo ripicche, vedo grandi gesti d’amore misti a enormi errori da parte di Klaus. Impossibile dimenticare i battibecchi tra i due in TVD, pensateli a New Orleans, con un Klaus cattivo in piena guerra per il potere e il dominio, con una famiglia di cui non si fida perché ogni volta che lo fa (o prova a farlo) si sente poi fregato. Con un figlio in arrivo da un’altra donna, di cui tra l’altro è innamorato Elijah, altro figaccione mica da ridere. Con una sorella che cova in continuazione un mal celato desiderio di vendetta perché per centinaia d’anni si è sentita sopraffatta dal fratello.
Ma soprattutto è impossibile dimenticare la frase con cui Klaus aveva lasciato Mystic Falls e Caroline (prima di tornare come detto sopra nel 100° episodio di TVD per una breve razzolata nei boschi): "He is your first love, I intend to be your last. However long it takes" (lui - riferito a Tyler - è stato il tuo primo amore, io intendo essere l'ultimo, non importa quanto tempo ci voglia).
Io dico che Julie Plec dovrebbe rivedere tutte le sue attuali convinzioni, pensare trame più ragionevoli e convincenti per TVD, mollare Camille in braccio a qualcuno che non sia Klaus, e dare a TO la bella vampira bionda. E non me ne vogliano le fan di Tyler, lui l'ha persa quando ha preferito la "vendetta" a lei. Detto tutto ;-)

Buona continuazione di visione, peeps!

PS se siete fan accaniti delle due serie e volete essere sempre aggiornati sulle ultime news, sinossi delle puntate, link per vederle in streaming, allora vi consiglio di seguire la pagina Facebook This is The Vampire Diaries and The Originals Time (è in italiano)

Commenti

Sono stati qui in