Post

Visualizzazione dei post da 2015

Recensione "Qui giaccio" di Luigi Schettini

Immagine
"Qui giaccio, malato nelle viscere. Le cimici mi divorano. E da lassù ancora luce e chiasso: lo sento, ballano". Inizia così il Canto del Capraio di Nietzsche. Luigi Schettini, giovane e brillante giallista romano, se ne impossessa e lo fa suo nel romanzo di esordio con la casa editrice Golem. "Qui giaccio" è proprio il titolo del libro che ho divorato in pochi giorni, così come le cimici di Nietzsche divoravano il protagonista del canto inserito nella raccolta "Idilli di Messina". Il ritmo fin dalle prime pagine è incalzante. Un prologo che ci racconta come tutto è iniziato, ma senza scoprire le vere carte dell'assassino. Omicidi efferati, portati a termine con un rituale sadico e pregno di vendetta.  Il protagonista, Tom Sermon, famoso coroner di Winnipeg, Stati Uniti d'America, arriva a Roma, città natale della madre, per una vacanza in famiglia, ma quasi non fa a tempo ad atterrare insieme a moglie e figli che subito viene prelevato dal commiss…

RECENSIONE di "Craving" sul blog "RFS Romanticamente Fantasy"

Immagine
Samanta di "Romanticamente Fantasy" ha recensito CRAVING, ecco parte delle sue parole:


Ho appena letto l’ultima riga del libro, e ancora mille pensieri mi passano per la testa… Ho deciso di scrivere la recensione a caldo, in modo che le emozioni fossero ancora recenti e impresse in me… Sin dalle prime righe la trama del libro mi è sembrata accattivante, ben svolta e piena di misteri; cose che poi vengono descritte e dettagliate molto, ma molto bene, durante la lettura, per cui non risulta difficile immergersi nel mondo di Vic e Greg e cercare di capire quale sia il loro futuro. I personaggi principali del libro sono legati in modi molto inusuali da un doppio filo, e, nonostante le vicende sviluppate rischino di separarli, il legame che c’è tra loro sembra indissolubile. Fin dalle prime pagine, anche sapendo che si tratta di una trilogia, ho sperato di leggere il finale come me l’ero immaginato, non dico per tutti, ma almeno per uno o due di loro. Speravo di leggere un lieto fine …

CRAVING: la nascita dei personaggi, l'ambientazione, e due stirpi immortali

Immagine
Fin da piccola ho sempre amato scrivere. Da adolescente, come molte altre fanciulle, avevo un diario su cui annotavo pensieri e piccole poesie (oltre al nome del figo di turno che mi faceva battere il cuore, spesso per non più di ventidue minuti) poi, durante l'università, ho cominciato ad assaporare l'idea che la scrittura potesse diventare parte integrante della mia vita. I miei primi articoli sono stati pubblicati sul giornale universitario, ma sono passati parecchi anni (e decine e decine di articoli, diverse redazioni, e un numero non precisato di eventi) prima che mi decidessi a prendere in seria considerazione l'ipotesi di non limitarmi a continuare a descrivere e raccontare storie "vere" e di poche cartelle.
"Craving" ha avuto una lunga gestazione, a tratti anche complessa. Dal momento in cui mi sono messa in testa di scrivere un romanzo la prima cosa chiara per me è stata che volevo raccontare una storia in cui i protagonisti fossero vampiri (l…

Nasce "Jo Rebel Blog" dalle fortunate ceneri di Light After Midnight

Immagine
Ed ecco spiegato il motivo che mi aveva portata a schiacciare il tasto "pausa". Per più di un anno mi sono dedicata anima e corpo alla mia prima "creatura" urban fantasy: CRAVING.
Il romanzo, edito da Golem Edizioni, è uscito lo scorso 12 novembre (librerie e store online).
Da oggi quindi questo blog cambia veste (e nome) e si tinge definitivamente di urban fantasy. Continuerò a parlare delle mie passioni, ovviamente, così come delle mie letture e delle serie tv che seguo, ma un occhio di riguardo sarà dedicato a lui, il primo di una trilogia (che prometto di portare a termine a costo di scriverla "col sangue", sono prima di tutto lettrice, quindi odio le saghe interrotte!!!).
Di seguito la trama di Craving:

«Greg, tu davvero avresti potuto continuare a vivere?» «Sì. Io sì… Io ho scelto di diventare un vampiro.»
Gregorio e Victoria sono nati fratelli, e il loro legame è divenuto più intenso quando sono rinati come immortali entrando a far parte della stirpe…

Sono stati qui in